Controlli di sicurezza (solo Aziendale)

Gli Amministratori di sistema per i piani Aziendale hanno accesso alla configurazione delle opzioni di sicurezza per controllare il modo in cui gli utenti stanno lavorando su Smartsheet. Gli Amministratori di sistema possono configurare una lista di condivisione del dominio approvato per impedire la condivisione o l'invio dei fogli a indirizzi e-mail non autorizzati, limitare le Opzioni per i membri del gruppo in modo da includere solo gli utenti sull'account, scegliere quali Opzioni di autenticazione sono consentite agli utenti e abilitare il Provisioning automatico dell'utente per aggiungere automaticamente nuovi utenti all'account se si iscrivono a Smartsheet utilizzando un indirizzo e-mail di proprietà dell'organizzazione.

Per gestire queste impostazioni, clicca su Account > Amministrazione account, quindi su Controlli di sicurezza a sinistra.


 

Configurazione di una lista di condivisione del dominio approvato

Questa funzionalità consente agli Amministratori di sistema dei piani Aziendale di limitare la condivisione per dominio o per indirizzo e-mail specifico, configurando una lista bianca. Ad esempio, l'amministratore di sistema può garantire che i fogli di proprietà degli utenti sull'account siano condivisi solo con persone con un indirizzo e-mail aziendale.

NOTA:  agli utenti viene inoltre impedito di inviare messaggi di posta elettronica in uscita (invio di righe, richieste di aggiornamento, ecc.) ai domini e indirizzi e-mail limitati.

  1. Clicca su Account in alto a sinistra > Amministrazione account > Controlli di sicurezza.

  2. Clicca sul pulsante Modifica nella sezione Condivisione del dominio approvato. Si apre il modulo Lista di condivisione del dominio approvato:


  3. Seleziona la casella Attiva la condivisione in Smartsheet solo per i domini e gli indirizzi e-mail elencati di seguito.

  4. Inserisci ogni dominio e-mail (ad esempio: dominioazienda.com) che gli utenti potranno condividere su una riga separata nel primo campo di testo.

  5. Se ci sono eventuali indirizzi e-mail specifici che gli utenti devono poter condividere oltre ai domini autorizzati, inseriscili nel secondo campo di testo.

  6. Clicca su OK.

Una volta che è stata attivata la funzione Condivisione del dominio approvato e dell'indirizzo, gli utenti possono condividere fogli e workspace, inviare righe e inviare richieste di aggiornamento da Smartsheet ai domini e indirizzi elencati.

Per modificare l'elenco, clicca sul pulsante Modifica nel modulo Controlli di sicurezza, quindi aggiungi, modifica, rimuovi domini/indirizzi dall'elenco e clicca su OK. Per disattivare la funzione, clicca sul pulsante Modifica, deseleziona la casella Attivato e clicca su OK.
 

Modifica delle opzioni del gruppo

Gli Amministratori di sistema sui piani Aziendale hanno la possibilità di limitare il tipo di utenti che possono essere aggiunti a un gruppo da parte degli Amministratori del gruppo. Puoi limitare questa opzione solo agli utenti presenti sull'account oppure consentire l'aggiunta di tutti gli utenti e contatti esterni nei gruppi.

SUGGERIMENTO: per saperne di più sulla creazione e sulla gestione dei gruppi, consulta il nostro articolo Gestione dei gruppi.
  1. Clicca su Account in alto a sinistra > Amministrazione account > Controlli di sicurezza.

  2. Clicca sul pulsante Modifica nella sezione Opzioni per i membri del gruppo. Si apre il modulo Opzioni di gestione del gruppo:


  3. Seleziona se l'appartenenza al gruppo deve essere limitata solo agli utenti dell'account. Selezionando questa opzione, solo gli utenti mostrati nella schermata Gestione utenti possono essere aggiunti ai gruppi da parte degli Amministratori del gruppo.
Torna su

Gestione delle opzioni di autenticazione

Tutti gli utenti Smartsheet sono in grado di accedere utilizzando il proprio indirizzo e-mail e la password di Smartsheet, oppure possono utilizzare l'autenticazione singola per accedere alla nostra applicazione da Google o Microsoft Office 365 per il lavoro o per la scuola. Gli Amministratori di sistema hanno la possibilità di abilitare o disabilitare una qualsiasi di queste opzioni di accesso, se desiderano. Per ulteriori informazioni, consulta il nostro articolo Gestione delle opzioni di autenticazione

Inoltre, forniamo un'integrazione SAML (Security Assertion Markup Language) ai nostri clienti con piano Aziendale per offrire loro un'esperienza di autenticazione singola a Smartsheet dalla loro rete locale. Smartsheet attualmente supporta solo SAML 2 per SSO e i seguenti Identity Provider conformi a  SAML 2: OneLogin, ADFS 2.0, Shibboleth, PingIdentity e Okta.

Per configurare la SSO con SAML2, consulta le istruzioni dettagliate presenti nel nostro articolo Gestione delle opzioni di autenticazione. Le istruzioni richiedono l'assistenza da parte di un tecnico professionista che abbia familiarità con SAML e che disponga dell'accesso all'Identity Provider che verrà configurato per l'utilizzo con Smartsheet.com. Il documento ti guiderà nella configurazione dell'Identity Provider per SAML con Smartsheet e nella configurazione di Smartsheet che richiede l'accesso come Amministratore di sistema all'account.

Abilitazione del provisioning automatico dell'utente

Il provisioning automatico dell'utente automatizza il processo di aggiunta di utenti a un account Aziendale in Smartsheet. Piuttosto che invitare manualmente gli utenti tramite la schermata Gestione utenti, abilita questa funzione per aggiungere automaticamente gli utenti al tuo account se si iscrivono a Smartsheet con un indirizzo e-mail di proprietà della tua organizzazione. Puoi scegliere di aggiungere automaticamente gli utenti all'account come utente con licenza o senza licenza, a seconda del tipo di accesso che desideri fornire.

Per istruzioni dettagliate, consulta il nostro articolo Provisioning automatico dell'utente. Per completare il processo sarà necessario aggiungere dei record al Domain Name System (DNS), quindi potrebbe essere necessario richiedere assistenza a una risorsa tecnica interna.  
Was this article helpful?
No