Gestione delle opzioni di autenticazione (solo Aziendale)

Per impostazione predefinita, tutti gli utenti Smartsheet possono accedere al proprio account utilizzando il loro indirizzo e-mail e la password dell'account Smartsheet, oppure possono utilizzare l'autenticazione singola per accedere tramite Google (Gmail o Google for Work) o Microsoft Office 365 per le proprie credenziali lavorative o scolastiche. Come amministratore di sistema di un piano Aziendale puoi anche consentire agli utenti del tuo account di accedere con le loro credenziali aziendali e/o limitare l'accesso agli utenti tramite le opzioni predefinite descritte in precedenza.
  1. Per iniziare, clicca su Account > Amministrazione account, quindi su Controlli di sicurezza a sinistra. Si apre il modulo Controlli di sicurezza.


    SUGGERIMENTO: per ulteriori informazioni sulle altre opzioni, consulta il nostro articolo Controlli di sicurezza.

  2. Clicca su Modifica accanto ad Autenticazione. Si apre il modulo Autenticazione.


  3. Scegli se attivare o disattivare una qualsiasi delle opzioni seguenti:
    • E-mail + password: consente agli utenti di accedere a Smartsheet con il loro indirizzo e-mail e la password dell'account Smartsheet.
      NOTA: se l'opzione non è selezionata, appare l'opzione Mantieni e-mail + password per gli amministratori dell'account. In questo modo gli amministratori di sistema possono accedere solo con queste credenziali. In generale, consigliamo di selezionare questa opzione. In caso di problemi con l'autenticazione tramite Google, Microsoft o SAML, gli amministratori di sistema possono comunque accedere a Smartsheet per gestire l'account.

    • Google: consente agli utenti di accedere a Smartsheet tramite l'autenticazione singola utilizzando le credenziali del proprio account Google cliccando sull'icona nella schermata di accesso a Smartsheet. In questo caso, gli utenti accedono automaticamente all'account Smartsheet associato all'indirizzo e-mail del proprio account Google.

    • Microsoft Azure AD: consente agli utenti di accedere a Smartsheet tramite l'autenticazione singola utilizzando il proprio account Microsoft Office 365 per il lavoro o per la scuola cliccando sull'icona nella schermata di accesso a Smartsheet.

    • SAML: consente agli utenti di accedere a Smartsheet tramite l'autenticazione singola utilizzando le credenziali di autenticazione aziendali interne. Siccome questo richiede la configurazione dell'Identity Provider (IdP) della tua organizzazione per comunicare con Smartsheet tramite SAML2 e l'aggiunta di un record al Domain Name System (DNS) della tua organizzazione, potrebbe essere necessario richiedere assistenza a una risorsa tecnica interna.

      Clicca su non configurato per iniziare il processo, quindi segui le istruzioni per aggiungere e attivare il tuo IdP nella nostra guida fai-da-te alla configurazione di SAML2 per l'accesso a Smartsheet tramite l'autenticazione singola (solo in inglese). Smartsheet attualmente supporta SAML 2 per SSO e i seguenti Identity Provider conformi a SAML 2: OneLogin, ADFS 2.0, Shibboleth, PingIdentity e Okta.

      Dopo aver configurato l'IdP, diventa disponibile l'opzione per abilitare SAML per l'autenticazione e puoi modificare la configurazione per aggiungere o modificare gli IdP.

    NOTA: deve essere selezionata almeno un'opzione di autenticazione.

  4. Per saperne di più sull'esperienza di accesso degli utenti, consulta il nostro articolo Accesso e disconnessione.